Ivrea, l'Olivetti e il carnevale


Ivrea, attraversata dalla Dora baltea (sede di gare internazionali di canoa), capoluogo del canavese, è stata giudicata tra le 20 più belle città italiane attraversate da un fiume. Città legata alla Olivetti, azienda all’avanguardia dell’eccellenza tecnica e della responsabilità sociale, nonché nel gusto e nell’esportazione del made in italy. Adriano Olivetti è una delle figure più affascinanti e significative del secondo dopoguerra italiano.

La cultura, l’eredità edilizia di Olivetti hanno lasciato alla città di Ivrea una testimonianza dei più alti progetti industriali italiani del ventesimo secolo. Adriano Olivetti, attento all’innovazione, al design, al gusto della modernità, commissionò la fabbrica ICO a Figini e Pollini, due giovanissimi architetti che portarono ad Ivrea il meglio dell’architettura razionalista.

La citta di Ivrea ospita da sempre una manifestazione di rilevanza internazionale, lo storico Carnevale. Storia, tradizione, spettacolo, emozioni e grandi ideali. Lo spirito dello storico carnevale vive nella rievocazione di un episodio che risale al medioevo. A riempire di colori e profumi la città vi è la famosa battaglia delle arance, che rappresenta la ribellione popolare alla tirannia.

Approfondimenti

www.comune.ivrea.to.it
www.storiaolivetti.it
www.storicocarnevaleivrea.it